MARZO 2019                     SULLE NOSTRE COLLINE, ANCORA ARTE, CARNEVALE E COMMEMORAZIONI

Nei paesi si ricorda la tradizione del carnevale attraverso diversi appuntamenti, mentre proseguono le iniziative dedicate all’arte e al teatro.

CASTAGNOLE DELLE LANZE

Il Comune e la Pro Loco di san Bartolomeo, propongono due appuntamenti per festeggiare il carnevale: sabato 2 marzo presso il salone parrocchiale, alle ore 20, si terrà la “Cena di Carnevale”, mentre domenica 3 marzo inpiazza San Bartolomeo, dalle ore 14 è prevista la “Festa di Carnevale”.

COAZZOLO

A Coazzolo d’Asti si può sempre ammirare lo splendido paesaggio dalla panchina gigante di Chris Bangle e la colorata chiesa campestre dipinta dall’artista David Tremlett. Info: tel. +39 380.3120182.

COSTIGLIOLE D’ASTI

Al teatro comunale, sabato 9 marzo alle ore 10.30 si terrà lo spettacolo “Siamo fatti di stelle”, un omaggio a Margherita Hack di Roberta Arias e Patrizia Camatel, con Patrizia Camatel e Giulia Masoero, canzoni e musiche di Antonio Catalano e Matteo Ravizza per una produzione del Teatro degli Acerbi.

Un omaggio ideato, scritto e interpretato da donne per una grande donna del panorama culturale italiano e internazionale: Margherita Hack, la nota astrofisica scomparsa nel 2013, “stella” davvero intramontabile grazie alla sua personalità straordinaria, ai suoi molteplici interessi nel campo dello sviluppo sociale e culturale, ai suoi meriti scientifici, e non ultimo alla sua umanità e alla grande capacità comunicativa, che la rendeva capace di trasmettere con semplicità e chiarezza concetti complessi al pubblico più vasto, anche quello dei giovanissimi.

Ancora sabato 9 marzo, la sala degli Specchi del Castello Asinari ospita alle ore 17, “La Signora della Grappa”: storia di una imprenditrice di successo titolare della distilleria Vieux Moulin.

Nel 1933 in un antico mulino del 1500, dal quale la distilleria prende il nome, Ugolino incominciò a distillare le vinacce dei colli di Langhe, Monferrato e Roero…

Sempre sabato 9 marzo, il teatro comunale ospita alle ore 21 lo spettacolo “O’ Scarfalietto” di Eduardo Scarpetta e con Alfonso Rinaldi, Silvia Ruggiero, Francesco Di Monda, Katia Villari, Pina Porzio, Vincenzo Massari, Salvatore Puzo, Daniele Stolfa, Claudio D’Acierno, Lorenzo Danna, Gianfranco Renza, Valentina Marsico, Angelo Vito, Rosalba Scisciola, Martina Garoppo, Claudio Caruso, Andrea Formato; al pianoforte il maestro Vito Maggiolino, la regia è di Alfonso Rinaldi, la produzione della Compagnia Teatrale Masaniello.

O’ Scarfalietto (lo scaldaletto) è una delle commedie più divertenti di Eduardo Scarpetta. Scritta nel 1881, è ispirata all'opera francese La Boulé di Meilhac e Halévy. Il personaggio centrale, Felice Sciosciammocca, è una maschera tra le maschere, che racchiude in sé le esigenze dell'autore di dare sfogo alla fantasia, coniugandola con la realtà quotidiana che esprime i caratteri fondamentali della commedia napoletana.

Al termine, dopoteatro nella Cantina dei Vini.

Domenica 17 marzo, la Sala dell’Alcova del Castello Asinari ospita l’evento “Un Tè con la Contessa”.
Nel pomeriggio, dalle ore 16, sarà possibile stare in compagnia della contessa – interpretata da una splendida interprete femminile che indosserà il bellissimo abito “Ritrosetta” -, partecipare al nobile rito del tè offerto con i biscotti in un salotto d’altri tempi e scattare fotografie per un ricordo davvero particolare. Per l’occasione saranno proposte anche alcune letture tratte dal libro «L’immortale figura della Castiglione» di Bruno Penna (Umberto Soletti editore).

Sabato 23 marzo, la Mezza Stagione teatrale si conclude in teatro alle ore 21 con la Pillola di danza “Guardasenti” di e con Amina Amici per la Compagnia Zerogrammi.

A seguire, alle ore 21.15, lo spettacolo “Don Chisciotte”: tragicommedia dell'arte con soggetto originale di Marco Zoppello, dialoghi di Carlo Boso e Marco Zoppello, interpretazione e regia di Michele Mori e Marco Zoppello, costumi e fondale di Antonia Munaretti, presentato da Stivalaccio Teatro.

Giulio Pasquati, Padovano, in arte Pantalone e Girolamo Salimbeni, Fiorentino, in arte Piombino, sono due attori della celebre compagnia dei Comici Gelosi, attiva e applaudita in tutta Europa tra il XVI e XVII secolo. Sono vivi per miracolo. Salgono sul palco per raccontare di come sono sfuggiti dalla forca grazie a Don Chisciotte, a Sancho Panza ma soprattutto grazie al pubblico. A partire dall'ultimo desiderio dei condannati a morte prendono il via le avventure di una delle coppie comiche più famose della storia della letteratura, filtrate dall'estro dei due saltimbanco.

Al termine, dopoteatro nella Cantina dei Vini .

Per partecipare agli spettacoli della “Mezza Stagione”, è possibile la prenotazione telefonica al numero 339.2532921, oppure trovare le informazioni su www.teatrodegliacerbi.it e su facebookteatro.degli.acerbi. In occasione degli appuntamenti serali, si può visitare la mostra “Luce D’Elettrodo” di Agnese Cattani nella vicina sala polivalente dell’Unione Collinare Tra Langa e Monferrato.

Fino a domenica 17 marzo, nel castello Asinari si può visitare la mostra “Stanze Attigue”, un percorso espositivo artistico proposto dal Gruppo Artisti Astigiani “ASHTART- Universi espressivi al femminile” guidato da Silvia Ravetti. Orari di apertura: sabato pomeriggio dalle ore 15.30 alle ore 18, domenica mattina dalle ore 10 alle ore 12.30 ed il pomeriggio dalle ore 15.30 alle ore 18.

MONTEGROSSO D’ASTI

Martedì 5 marzo, dalle ore 15, si festeggia il Carnevale nei locali dell’Oratorio.

Il paese di Montegrosso d’Asti sarà presente domenica 17 marzo nell’area monumentale che il Comune di Biella sta realizzando per commemorare la Grande Guerra. L’evento, chiamato “Nuraghe Chervu”, dedicato in particolare alla Brigata “Sassari” e ai caduti biellesi, prevede il completamento dell’area monumentale e la posa di pietre locali di riuso provenienti da diverse regioni d’Italia, tra cui dal Comune di Montegrosso d’Asti, che ha inviato una pietra con il numero 100, ad indicare i soldati montegrossesi che hanno perso la vita durante il primo conflitto mondiale.

Domenica 24 marzo, dalle ore 15 alle ore 17, si svolge l’iniziativa “Puliamo insieme”, a cui ha aderito iL Comune in collaborazione con le associazioni locali; a fine manifestazione, presso il mercato coperto, merenda per tutti offerta dalla locale Pro Loco. L’invito a partecipare è rivolto a tutti coloro a cui sta cuore l’ambiente.

Info Comunità collinare Tra Langa e Monferrato

Tel. + 39 0141.961850 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.comune.castagnoledellelanze.at.it

www.comune.coazzolo.at.it

www.comune.costigliole.at.itwww.cantinavinicostigliole.it

www.comune.montegrossodasti.at.it