NOVEMBRE 2018            DEGUSTAZIONI D’AUTUNNO

Nel cuore dell’autunno si svelano 3 grandi protagonisti di questo magnifico territorio: il vino, il tartufo e le nocciole, oltre allo spettacolo unico del paesaggio collinare.

CASTAGNOLE DELLE LANZE

4 X 4: Nocciola & Vino

Venerdì 16 novembre presso la Sala Consiliare del Comune, alle ore 20.30 è in programma l’evento “4 X 4: Nocciola & Vino”. Si tratta di una degustazione guidata di Nocciole Piemonte IGP in 4 diverse tostature in abbinamento a 4 vini piemontesi e 2 cioccolato monorigine. Un appuntamento con abbinamenti speciali condotto da Irma Brizi, Eugenio Meinardi e Giulia Capece. Il costo è di 35 euro a persona ed è obbligatoria la prenotazione entro il 12 novembre ai numeri telefonici 347.0579352 e 328.7524067.

Blues Channel 2018”.

E’ in cartellone la programmazione di “Blues Channel 2018”. Giovedì 8 novembre The Blues Office e poi Taryn Donath alle ore 21.30 al Teatro San Bartolomeo. Info: tel. 339.4477427 e 328.3259423.

“Vintrifula 2018”

Domenica 18 novembre il paese celebra nuovamente il tartufo con l’evento “Vintrifula” che accoglie durante la giornata incontri enogastronomici, attività outdoor e animazioni.

Info: www.comune.castagnoledellelanze.at.it, www.eventilanze.com.

COAZZOLO

La Grande Panchine e la Chiesa Dipinta da Tremlett

A Coazzolo d’Asti si può ammirare lo splendido paesaggio dalla panchina gigante di Chris Bangle e la colorata chiesa campestre dipinta dall’artista David Tremlett. Info: tel. +39 380.3120182.

COSTIGLIOLE D’ASTI

“Barbera Il Gusto del Territorio 2018”

Ritorna puntuale l’appuntamento con la rassegna dedicata alla Barbera in tutte le sue declinazioni organizzata dalla Cantina dei Vini e dal Comune di Costigliole d’Asti in collaborazione con il Consorzio della Barbera d’Asti e Vini del Monferrato, AIS Asti e Wineat. Quattro giorni presso la Cantina dei Vini di Costigliole d’Asti per degustare, scoprire e approfondire il vitigno che da sempre racconta il territorio di queste colline. Un evento rituale nel panorama della Barbera che si rinnova per fare di Costigliole d’Asti la capitale delle denominazioni legate a questa splendida bacca rossa.

Dal 2 al 5 novembre 2018 tutto si tinge di rosso Barbera; la Cantina dei vini, il Castello, le vie cittadine si dedicano a celebrare la versatilità di un vitigno che sa raccontare colline. Con l’intenzione di sottolineare il legame tra vitigno e territorio, saranno organizzati approfondimenti e degustazioni con contributi importanti, si rinnova inoltre il sodalizio tra Barbera e Cucina grazie alla preziosa collaborazione con ICIF e l’Associazione Barbera&Barbere e di Wineat. L’obiettivo di questa edizione è di qualificare ulteriormente la manifestazione garantendo al pubblico e ai produttori un alto standard di qualità nelle degustazioni e negli approfondimenti che verranno proposti in collaborazione con l’Associazione Italiana Sommelier. I banchi degustazione, saranno allestiti presso la sede della Cantina dei Vini di Costigliole e gestiti per rispettare le peculiarità territoriali e produttive, permettendo così ai partecipanti di costruire un percorso degustativo che valorizzi il vino e la cantina produttrice. Come nelle scorse edizioni, uno strumento importante sarà il Catalogo dei Vini e delle Aziende presenti in degustazione: rivisto graficamente e disponibile anche on line, insieme a tutte i dettagli delle varie iniziative.

Venerdì in castello alle 16.30 ci sarà la presentazione del volume “Atlante dei formaggi italiani” Slow Food a cui seguirà una degustazione guidata di formaggi e Barbera in collaborazione con ONAF, mentre alle 18.00 aprirà il grande banco d’assaggio di “Barbera il Gusto del territorio” nella sede della Cantina dei Vini di Costigliole d’Asti. Alle 18.30 nelle sale del Castello la presentazione del progetto “Castello di Costigliole d’Asti: il racconto e la cultura del territorio” nell’ambito del bando di concorso “I luoghi della Cultura 2018” sostenuto dalla Compagnia di San Paolo di Torino. La serata di venerdì 2 novembre inizierà con il saluto di benvenuto ai produttori partecipanti alla manifestazione con “l’aperitivo al castello” e proseguirà con la cena RossoBarbera; un menù dalle sfumature rosse studiato in collaborazione con ICIF, il suo ristorante didattico La Barbera, l’Associazione Barbere&Barbere e l’Ais di Asti. La serata sarà inoltre l’occasione per omaggiare le aziende che nel corso degli anni hanno sostenuto e contribuito allo sviluppo di questa e altre manifestazioni del territorio.

L’avvio sabato 3 novembre presso il Palazzo Comunale, alle 9.30 si terrà il convegno e la proiezione del film “Il 68 contadino a Costigliole d’Asti” fortemente voluto dal Comune per ricordare gli eventi e le testimonianze dei giorni della Madonnina che cinquant’anni fa portarono alla conquista del Fondo Nazionale di Solidarietà per i danni della grandine. Alle 10.00 l’apertura del grande banco d’assaggio con le barbera espressione delle denominazioni Barbera d’Asti, Barbera d’Asti Superiore, Nizza, Barbera d’Alba, Barbera d’Alba Superiore, Barbera del Monferrato, nella sede della Cantina dei Vini dove alle 11.00 si svolgerà l’inaugurazione ufficiale della manifestazione. Le degustazioni si arricchiscono di momenti di approfondimento su prenotazione e invito. Nella sala di degustazione l’ICIF, nelle cantine del Castello sabato alle 15.00 va in scena in collaborazione con il Consorzio della Barbera, “La degustazione sociale”: assaggiamo e raccontiamo le Barbere delle Cantine Sociali del territorio che con la loro crescita qualitativa premiano il frutto del lavoro di tanti contadini. Sei vini, sei realtà a cui daremo un bicchiere per raccontarsi.

Sabato sera 3 novembre ore 21.00 al Teatro Comunale di Costigliole d’Asti, il concerto Lo chiamavano Jazz da Carosone a Sinatra, con Patrick Mittiga & The Swing Crew, nell’ambito di Teatro in Terra Astesana 2018. Uno spettacolo musicale che spazia da Carosone a Sinatra con brani indimenticabili e talvolta rivisitati in chiave moderna. Patrick e i “suoi” (la Swing Crew Band) vanno oltre la musica traghettando il pubblico in un moderno varietà che si sviluppa tra sketch, racconti e performances ad effetto. A cura di Teatro degli Acerbi.

Domenica 4 novembre 2018, sempre nella sala tecnica all’interno del Castello, altri due appuntamenti imperdibili: alle 15.00 “Asti&Alba: le barbere di Scarpa incontrano le barbere di Sordo”. Due cantine ad espressione di due territori vicini ma distinti, degustazione dedicata alla complessità, la ricchezza di questo vitigno così straordinario. Alle 17.00 si continua con “La verticale dell’Angelo” con le Barbera prodotte dalla nota Vigna dell’Angelo della Cascina La Barbatella di Nizza Monferrato. Un approfondimento entusiasmante di una realtà agile e storica allo stesso tempo. Per entrambe le degustazioni i posti sono limitati, prenotazioni su www.aispiemonte.it. La giornata di domenica 4 novembre sarà inoltre dedicata all’appuntamento annuale con il Tartufo, festeggiato per le vie del paese e nei ristoranti del territorio.

Lunedì si continua e i banchi d’assaggio che saranno aperti dalle ore 14.00 alle 18,00 alla Cantina dei Vini e nell’Aula Magna dell’ICIF, in collaborazione con Consorzio della Barbera d’Asti, l’Associazione Barbera&Barbere e verrà organizzato l’incontro per i ristoratori: “La Barbera d’Asti nella Cucina del territorio” un seminario per addetti ai lavori in cui si confronteranno tradizione e innovazione per sensibilizzare e valorizzare l’uso della Barbera nei menù dei ristoranti del territorio.

Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Prenotazioni degustazioni “Verticale dell’Angelo” e “Asti&Alba”: www.aispiemonte.it

Facebook: Cantina dei vini di Costigliole, Instagram: cantina_vini_costigliole.

“Scatti d’Autore”

Torna in scena, al castello Asinari di Costigliole d’Asti, l’evento “Scatti d’Autore” che propone una ricca esposizione fotografica nelle sale storiche del maniero. L’inaugurazione di questa  sesta edizione, che è organizzata da Comune e Associazione Costigliole Cultura con il patrocinio  della Regione Piemonte, della Provincia di Asti e della FIAF, è prevista domenica 11 novembre alle ore 15.30 con il saluto delle autorità e la presentazione delle mostre e la musica degli allievi di arpa del liceo musicale Verdi di Asti. In esposizione, “Tra le corde dell’arpa di Victor Salvi” con fotografie di Glauco Poggioli, Lina Campanelli e Francesco Capolecchia; “Wunder Kammer” di Petra Probst; “Testimoni, un mondo che scompare” di Sergio Ardissone; “Il suono del silenzio” di Renato Luparia; “I Cora” dall’archivio storico costigliolese; “Evanescenze liquide”, acquerelli di Nadia Presotto. La mostra si potrà visitare fino al 6 gennaio 2019, ogni sabato dalle ore 15 alle ore 18 e ogni domenica dalle ore 10 alle ore 12.30 e dalle ore 15.30 alle ore 18.

Info: tel. 348.1387521 ( Filippo Romagnolo).

 

MONTEGROSSO D’ASTI

“Per non dimenticare i nostri eroi”

Sabato 10  e domenica 11 novembre, in occasione dei 100 anni dalla fine della Prima Guerra Mondiale, si svolge l’evento “Per non dimenticare i nostri eroi”: due giornate di commemorazione organizzate dal Comune in collaborazione con l’Istituto Comprensivo di Montegrosso d’Asti e con il contributo della Fondazione CRASTI.

Sabato 10 novembre presso il salone del mercato coperto si terrà spettacolo teatrale “Soldato mulo va alla guerra” proposto dalla compagnia Teatro degli Acerbi (ingresso gratuito); durante la serata gli alunni delle scuole medie eseguiranno letture e canti.

Domenica 11 novembre, a partire dalle ore 9.30, omaggio ai caduti alla presenza della Fanfara Alpina di San Germano Vercellese, Santa Messa al campo, deposizione della corona al monumento, messa a dimora dell’Albero della Pace, lancio di 100 palloncini bianchi (1 per ogni soldato che non ha fatto ritorno) e simulazione di una trincea. Sarà anche allestita una mostra fotografica con cartoline scritte dal fronte.

In caso di maltempo la commemorazione si svolgerà presso il palazzo comunale.

“La Fiera del Tartufo”

Come da tradizione ritorna il grande appuntamento con la “Fiera del Tartufo”, in programma sabato 24 e domenica 25 novembre, organizzata dal Comune in collaborazione con la locale Associazione Turistica Pro Loco. Due giornate importanti per il territorio dove tartufi, Barbera, prodotti tipici, musica, folklore e animazione si fondono in un magico contesto autunnale, nella splendida cornice del paese capitale della Valtiglione e Patrimonio Mondiale UNESCO.

Sabato 25 novembre, dalle ore 18.30 presso i locali del mercato coperto in piazza Saracco con “Barbera d’Asti DOCG, Tartufo e… Champagne” sarà riproposta la degustazione tecnica guidata di Barbera d’Asti DOCG selezionate tra le etichette di 11 produttori: un appuntamento condotto da relatori esperti e di massima autorevolezza che racconteranno questo vino con la collaborazione dei produttori di Montegrosso d’Asti, del Comune, del Consorzio Barbera d'Asti e vini del Monferrato, della locale Pro Locoe dei Sommelier A.I.S. ASTI.La serata vedrà l’importante partecipazione di Erika Mantovan, wine blogger Guida dei vini l’Espresso, e di Gianni Fabrizio, curatore della Guida vini Gambero Rosso. Saranno proposte 11 Barbera d’Asti DOCG, (6 vinificate in acciaio e 5 Superiore affinate in legno) che incontrano 1 champagne in abbinamento a piatti della tradizione a base di tartufo bianco.

Al termine della degustazione tecnica, dalle ore 21, presso il palatenda riscaldato possibilità di incontrare e confrontarsi con gli 11 produttori di Montegrosso d’Asti partecipanti alla serata in banchi d’assaggio con degustazioni delle loro Barbera d’Asti DOCG in abbinamento a piatti proposti dalla Pro Loco, il tutto accompagnato da musica.

Domenica 25 novembre, dalle ore 9.00 sino al calar del sole Montegrosso fa festa insieme a tanti amici. Il fitto programma della giornata accontenterà tutti i partecipanti: sarà aperto il “Mercato dei prodotti tipici” con bancarelle, musica, premiazioni, cibo e, ovviamente, Barbera e tartufi per tutti: i produttori infatti saranno presenti tutta la giornata presso il palatenda con i loro vini in degustazione, mentre la Pro Loco penserà a deliziare i palati con un menù interamente a base di tartufo proposto nei salone polifunzionale del mercato coperto. In mattinata si alterneranno diversi momenti istituzionali, di premiazione e di divertimento: torna anche l’importante onorificenza “Un Montegrossese per tutti” che quest’anno sarà rivolta a due insegnanti: Pia Agnese e Banchini Dellepiane Vilma. Alle ore 10, la “ Corsa delle botti” dei nostri produttori per le vie del paese; alle ore 11.30 “Premio Irriducibili” e “Premio Mangialibri” a cura della biblioteca; alle ore 11.50 “I balli di un tempo contadino” con la scuola Universal Dance di Canelli; alle ore 12.15 si terrà la premiazione di tartufi esposti e alle ore 13 il tradizionale “Pranzo del Trifulao”. Dalle ore 15 ”Divina” in concerto, alle ore 16.45 appuntamento in biblioteca per la presentazione del libro “Il Riccioneronte” di Giorgia Lignana e poi alle ore 18 un caldo vin brulè offerto a tutti i presenti dai produttori locali concluderà la giornata

Info e prenotazioni

Per esigenze di carattere organizzativo la conferma della presenza andrà effettuata ai numeri telefonici 338.2526427 e 349.5162575, o tramite mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Prezzi: € 18 per la degustazione guidata di sabato 24/11 e € 28 per il pranzo di domenica 25/11.

Info Comunità collinare Tra Langa e Monferrato

Tel. + 39 0141.961850 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.comune.castagnoledellelanze.at.it

www.comune.coazzolo.at.it

www.comune.costigliole.at.itwww.cantinavinicostigliole.it

www.comune.montegrossodasti.at.it